Essere felice

Essere felice non voi dire che é tutto perfetto! Essere felice voi dire che hai dato il massimo di te stessa.

Forse anche per questo che io non mi arrabbio mai se mio figlio porta a casa un brutto voto. Parliamo solo. Hai studiato? Ci hai messo tutto o non ti sei impegnato abbastanza? Ottenendo questo risultato, come ti senti? (normale che si sente male) La prossima volta ti impegnerai di più per non sentirti così? …. Tutto qui. La vita é suo, io non posso e non voglio costringere a studiare. Deve capire che studiando puo arrivare lontano.

Come ho scritto uno del mio post: La miglior cosa da dare al tuo nemico è il perdono; ad un avversario, la tolleranza; ad un amico, il tuo cuore; a tuo figlio, un buon esempio; ad un padre, deferenza; a tua madre, una condotta che la renda fiera di te; a te stesso, rispetto; a tutti gli uomini, gentilezza. Lui lo sa come penso, è mio figlio.

Tonya

Sul riguardo di essere felice, ieri sera abbiamo guardato un film che narra la vita di una pattinatrice americana, Tonya Harding. Il film descrive tutto quello che io di solito ci parlo. Lei è la prima pattinatrice americana che esegue il triplo axel e la prima donna in assoluto che aveva coraggio di eseguire durante le olimpiadi. Peccato che non ci riesce. Lei che era una che saltava meglio sul ghiaccio che io sul asfalto. Non ci riesce perché prima della gara conduce una vita a base di alcol e fumo. Aveva coraggio per un axel ma non la capacitá di essere felice.

Essere felice

Capisco che ha avuto una vita difficile e passava la vita con la ricerca di essere felice. Doveva fermarsi un attimo e riflettere. Voglio diventare il miglior pattinatrice americana, non devo fumare e devo cambiare il mio atteggiamento. Mi dispiace per lei, ha buttato via la sua vita. Cercava sempre la via più facile. Un marito che mi maltratta ma non devo vivere da sola. Non prendo punteggi alti perché ho un carateraccio ma non mi cambio e ecc.

Junior master chef

Stamattina ero ancora sotto effetto del film di Tony. Mio figlio é un grande fan tutte quelle programmi dove trattano di cucina. Non vuole diventare cuoco o qualcos’altro. Sulla mia richiesta, perché non provi a cucinare qualcosa, ha risposto. Non voglio cucinare, mi piace a criticare. Purtroppo!

Torniamo a junior masterchef. I ragazzi dovevano preparare una torta e a decorarla. Come gusto o base potevano scegliere loro. Erano bravissimi, ho visto certe torte che io non sarei capace a realizzarlo. Le torte pronte venivano giudicati da una giuria di adulti, mi spiace ma non conosco i nomi. Una ragazzina di nome Beatrice, presenta una torta bruttina e disordinata ma con il gusto eccellente, anzi come gusto era il migliore. Lei accetta la critica col sorriso e disse. Sono strafelice perché sono riuscita a realizzare la torta migliore.

Trovare il lato positivo

Un altro ragazzetto che poteva avere circa 8 anni è felice perché ha fatto una torta buonissima ma sul un piatto sporco di cioccolato. Lui era felice, come diceva lui. Ho fatto una torta 98% migliore.

I ragazzi hanno questa capacità di concentrare solo sulle cose belle. Non lasciano che una critica o un avvenimento rovina la loro giornata. Dobbiamo essere un po’ come loro. Imparare ad essere felice!

Premio

Oggi alle 17.00 dovevo andare a Comune perché cera la premiazione per il concorso di Creiamo. Si potevano partecipare con le foto dei alberi di natale o con i presepi originali e creativi.

Verso il 10/12 il Facebook era pieno con il post di alberi e presepi. Io ancora non ho fatto niente, tranne che ho tirato fuori le decorazioni e aspettavo il momento giusto per preparare l’albero. Prima pero ho deciso che faccio il cambio stagione e tiro fuori i vestiti pesanti. Penso che ti ricordi erano giornate bellissime. Da noi il termometro arrivava a 18 gradi. Mi ha venuto un’idea.

Prendo tutti questi vestiti e faccio un lavaggio ciclo breve, col sole si asciugano subito. Cominciavo buttare tutti i vestiti per terra che necessitano un lavaggio. La fine ho svuotato l’armadio e ho lavato anche quello.

Il cellulare ogni tanto…

Mentre aspettavo, che si asciuga armadio, come riposo prendevo il cellulare e controllavo i messaggi.  Hai fatto albero, il mio albero, voi avete fatto albero e così via. Io ero ancora l’alto mare. Mentre mettevo via il cellulare il mio occhio cade sul mucchio di vestiti accatastati per terra aspettando il lavaggio. Come ripicchia in cima ho messo una stella, ho fotografato e ho postato sulla mia pagina, dicendo: il mio albero che non mi piace.

2 giorni dopo una mia amica mi avvisa che mi ha fatto partecipare un concorso del Comune dove premieranno gli alberi di natale più creativi. Ma dai! Ma chi voi che interessa un mucchio di vestiti maleodoranti? 8/01/19 mi arriva una telefonata dove mi chiedono di partecipare la premiazione ma prima dovevano venire a controllare l’albero. Haha! Non ho più l’albero. I vestiti sono stati lavati e stirati. Peccato mi dicevano, ma volevano essere sicuri che parteciperò la premiazione.

Oggi ho ritirato il mio premio creativo. Se non disfacevo albero potevo vincere. Cosí facile essere felice!     

Adesso corro a preparare la cena. Buona cena e buona serata! Con stima e affetto Zita

Non dimenticate di lasciare la vostra e-mail per essere avvisati sui nuovi post. In alto a destra. Se avete bisogno di ulteriori informazioni, potete chiedere qui sotto 👇

Studiare è un processo per tutta la vita

Un altro motivo molto valido per me a fare il network era stato proprio questo. Poter studiare e imparare cose nuove. Essendo mamma di un adolescente mi è capitato di accorgermi che non potevo rispondere ad alcune delle sue domande. Come diceva mia padre, studiare è un processo per tutta la vita e quello che sai non ti possono togliere.

Ieri pomeriggio sono andata a una formazione. I relatori erano persone, anzi era una coppia di networker con 15 anni di esperienza dietro le spalle. Mi dispiace tantissimo che erano presenti pochissime persone. Sono rimasti a casa perché faceva freddo. Ma come si può perdere un’occasione del genere colpa del freddo? Pensaci un attimo. Ti invita una persona che guadagna 150-200 mila € al mese e vuole a raccontarti e impararti come ci si riesce. Secondo me è una fortuna.

La gente si lamenta perché ce la neve, perché non nevica, fa caldo o fa freddo. Io ho imparato a non lamentarmi, cosa serve se non dipende da me e non posso intervenire per cambiarla? Stranamente i relatori che venivano da lontano erano presenti e anche della nostra linea erano presenti tutti quanti quelli che lavorano e guadagnano bene. Strano ma è sempre così. Per quelli che veramente servirebbe un po’ di consiglio di solito non sono interessati e preferiscono lamentare per il freddo. Non sarebbe meglio diventare indipendente e libera il modo che quando fa freddo, poter prendere aereo e andare qualche paese tropicale?


Non fare altro che brontolare, e non agire – ecco come si butta via la propria vita.

Il gruppo

Mi informo e studio ogni volta che ho occasione. Più imparo e più mi rendo conto quanto sono ignorante.  Io non sono una venditrice ma una networker professionista. Sto creando la mia rete internazionale e se voglio che la gente mi segue devo andare avanti con l’esempio. Ho dovuto studiare e imparare di smettere di criticare, essere grata, riconoscere e lodare. Non lavoro da sola, siamo un gruppo e i risultati ottenuti sono frutti del lavoro di tutti i membri.

Mi fa piacere se i membri del mio team fanno amicizia. Tu adesso pensi che è normale. Purtroppo non è normale. Il mio precedente manager cercava parlare individualmente con tutti in modo che altri non sentissero quello che diceva. Se si accorgeva che cera simpatia faceva di tutto per rovinarlo.

Io non lo farei mai, non perché sono così brava, (lo sono 😀) ma quello che io non ho potuto capire in te, magari un’altra persona con due parole ci riesce. Io per poter farti a motivare, per capire quello che eventualmente ti blocca ti devo conoscere. Per poter conoscerci prima di tutto ci vuole la fiducia, per questo motivo se non ti piace il mio carattere non scegliere me come mentore.

Umiltà

L’umiltà è una qualità che io apprezzo tantissimo. Capisco che per un essere adulto é difficile accettare che deve imparare da qualcuno che magari potrebbe essere anche meno istruito di lui o lei. Tu devi accettare questo fatto! Io sarò il tuo sponsor e devi imparare da me questo mestiere, perché la strada che stai per prendere io ho già passato prima di te. Io ti darò il mio massimo impegno i primi tempi, poi valuteremo insieme come voi proseguire.

Il cambio voglio un semplice promessa. Se ti dico di fare qualcosa, quello devi fare. Non ce spazio per l’improvvisazione ma per la creatività, si. Valuteremo insieme in quale modo e come poi inserire l’attività nella tua vita.

Cosa intendo quando parlo dei compiti di eseguire? Intendo, dovresti imparare minimo 1 o 2 prodotto  la settimana, leggi la Company Policy -t, che è una specie di regole del gioco e vieni ad ascoltare le webinar. Inserito il link, così se ti interessa poi leggere prima di firmare il contratto o solo per curiosità, intanto ti arriverà a casa insieme con il tuo primo ordine.  Il webinar per noi è come l’allenamento per un sportivo. Senza allenamento non esistono i risultati. Per il resto siamo uguali, tra di noi non esiste la differenza. Puoi sorpassarmi e puoi guadagnare di più di me e non sarò mai il tuo capo. Il tuo successo é vantaggioso per tutte e due.

Il finale

Voi guadagnare 5000 € al mese? Allora qualcosa devi fare! Non viene regalato, fidati. Io non aspetto mai a nessuno della mia linea che mi rispetta. Per me il rispetto una cosa che devo meritare. Facciamo così! All’inizio mi basta se mi ascolti, dopo ti decidi in quale parte voi inserirmi secondo i tuoi criteri.

Se sei pronto di iniziare inserisci i tuoi dati e/o contattami. Ti auguro una bella serata.                 Con affetto e stima Zita

Non dimenticate di lasciare la vostra e-mail per essere avvisati sui nuovi post. In alto a destra.
Se avete bisogno di ulteriori informazioni, potete chiedere qui sotto 👇

Pensa in grande

Come il titolo del libro di Donald Trump, Pensa in grande e manda tutti al diavolo. Lui puó piacerti o non piacerti, il fatto che ha costruito un impero economico. Non devi diventare come lui, solo pensare un pochino come lui.

Pensare in grande o pensare in piccolo si richiede lo stesso sforzo! Allora perché non dovresti pensare in grande?

Sii leone! Non esiste che un leone si sveglia la mattina e pensa in piccolo: sarò qui a sdraiare sull’erba. Se passa un topolino, lo chiappo e mangio qualcosa, se arriva un altro leone scappo, la savana è grande posso rimanere nascosto.  Non esiste! Ogni leone vuole diventare il re della savana. La grande differenza tra esseri umani e animali che uomini lo plasmano le loro circostanze, mentre gli animali si adattano alle loro circostanze. Non adattarti alle cose negative, trasforma il tuo ambiente e te stessa e rendilo come piace a Te!

Pensare in grande non voi dire che non sei grato per quello che hai, la gratitudine è la base è la partenza. Ma il futuro è nelle tue mani. Il network marketing è una grande possibilità per tutti! Prescindere della provenienza, dello studio, qualsiasi persona che pensa in grande riesce creare per sé una vita libera. Volere é potere! Una mamma potrebbe essere libera di decidere di rimanere a casa con i figli.

Esempio

Come esempio Daniela. Quando ho conosciuta faceva parte di un altro network,non sapeva quando poteva avere un figlio, non voleva un figlio per lasciare con i nonni. Adesso aspetta la seconda.  O come Maura  ha 5 figli e ha scelto il network per poter stare con loro e nonostante la famiglia numerosa possono permettere di viaggiare.

Un uomo o un padre di famiglia può decidere di avere più tempo per passare con la famiglia e non si accontenta di diventare quella presenza fantasma che in fine settimana passa sul divano perché è stanco. Come Bence anche se ancora é molto giovane ha scelto di essere libero. Gira in mondo con la sua fidanzata e lavora online.

Importante a cominciare

Non lasciare i tuoi studi o il tuo lavoro. Come secondo lavoro nel tempo libero cominci anche tu a creare la tua attività manageriale. Ci sono anche altre persone di cui prendere l’esempio, come una mia amica, Antonella che fa la fisioterapista. Lei vuole qualcosa di più e ha creato il suo blog personale, vuole trasmettere l’amore verso la sua patria, Lucania la mia ragione di vita  Potrei andare avanti per ore, tutte queste persone pensano in grande!

Ultimo riferimento sul pensa in grande e poi vado avanti. Tutte le opere creato dal uomo che noi ammiriamo derivano del fatto che il creatore o il cliente ha pensato in grande.

All In

Non voglio tradurre in italiano, perderebbe il suo significato. Una frase che usano nel poker, quando il giocatore lo mette tutto su una carta. Non gioco, quindi non è che posso spiegare meglio. All In quando metti tutta la tua energia per realizzare qualcosa di cui ci credi. Nella prestazione sportiva significa, quando il runners nel finale della maratona usa persino l’autoipnosi per non sentire la fatica e i dolori. All In quando pensi in grande e ci metti tutto per riuscirci.

Nel network voi dire, quando vivi in un piccolo paese ma pensi in grande e voi creare un business internazionale come me. Vivo in un paese con 3707 abitanti sul 21 km², ma lavoro per ora in 4 paese rimanendo a casa, tramite internet.

Se non parli le lingue, non è un problema. Italiani vivono da per tutto o Google ha un traduttore gratuito, il Messenger traduce automaticamente tutto quello che scrivi.

Lavori duramente

Perché? Se hai un sogno, pensi in grande e se ci metti tutto avrai risultati. Deciditi cosa voi essere! Se nella tua famiglia voi essere il primo che ce la farà allora devi farcela. Scegli qualcuno che sarà il tuo esempio, circondati con le persone positive e segui quelli che hanno avuto successo. Se hai deciso di creare la tua libertà con me allora metticela tutta la tua energia. Vedrai che la vita ti restituirà il tuo impegno.  Ci sono due modi di affrontare le difficoltà. Modificare le difficoltà o modificare te stesso in modo da poter affrontarle.

Non avere paura, quello non ti porta a nessuna parte. Le difficoltà rafforzano la mente e nel mezzo delle difficoltà nascono le opportunità!

Riassumo

Pensa in grande, metticela tutto e lavora duramente. Vorrei chiudere con citazione adatto  per questo articolo.

 Ci sono solo due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere. (Dalai Lama)


Ti auguro una bella giornata

Con stima e affetto Zita

Non dimenticate di lasciare la vostra e-mail per essere avvisati sui nuovi post. In alto a destra. Se avete bisogno di ulteriori informazioni, potete chiedere qui sotto 👇




Il tempo non si trattiene

la vita è un compito da fare e siamo responsabili per avere un buon fine. Il tempo non si trattiene e il tempo perso non tornerà mai più.I

Quando uno rimanda e…  sono già le sei del pomeriggio.

…. uno aspetta ed è già venerdì.

…. uno si accorge ed è finito già il mese.

… uno verifica ed è già finito un anno.

… uno si sorprende e già sono passati 50 o 60 anni.

… uno guarda e si accorge di aver perso un amico.

… uno guarda l’amore della propria vita andarsene e accorgersi che è tardi per tornare indietro…

Questa piccola promemoria mi ha mandata il mio manager per dare la giusta motivazione per inizio della settimana. Mi ha dato una bozza per scrivere un articolo. Allora profittiamole 😀

Non smettere di fare qualcosa che ti piace per mancanza di tempo, se ti interessa veramente allora trovi il tempo. Io con i miei incaricati quando mi dicono che non hanno tempo lo chiedo. Quanto tempo guardi la Tv? Quanto tempo perdi sul social media per vedere le storie e i video divertenti? Ecco abbiamo trovato il tempo.

Una ragazza che fa 2 lavori, studia e ha cominciato a fare network, ha trovato il tempo per lavorare 20 minuti ogni volta se si trova sul pullman o sulla metropolitana. Lo fa perché si è reso conto che non ha tempo e per il futuro avere tempo libero deve cambiare qualcosa. Quindi, il non ho tempo, non è una scusa ma dovrebbe essere un motivo.

I figli

I tuoi figli subito non saranno più tuoi e dovrai fare qualcosa con questo tempo che resta. Spesso sento a dire che non posso impegnarmi oltre, ho figli. In questo caso non posso fornire le mie testimonianze, ho un figlio solo, purtroppo.

Non funziona cosí! Voi essere partecipante nella vita famigliare o voi essere solo un osservatore stanco e stressato? Se tu mi fornisci questo come scusa, ti posso fa conoscere persone che hanno 3-4 figli o addirittura 5 figli più un marito malato. Anche in questo caso i figli non sono una scusa ma un motivo!

Io so solo che ho potuto seguire mio figlio dalla nascita fini che ha bisogno di me. Ero fortunata, lavoravo a casa anche se non facevo ancora il network. È bello poter fare la collazione insieme ogni giorno. Gratificante poter preparare il pranzo sano ogni giorno e consumare insieme, chiacchierando e divertendo.

I figli dei networker oltre di poter godere i “servizi forniti” dalla mamma, imparano da genitori networker che il volere è potere. Il tempo non si trattiene e il miglior modo di educare i figli è l’esempio. Quale esempio sarebbe migliore che da nulla crei un’azienda? Un’impresa dove i tuoi collaboratori ti seguono e per loro sei un esempio.

Il dopo

Difficile a smettere usare questa benedette scusa, il dopo. Io tendo usare verso me stessa quando dovrei fare qualcosa spiacevole. Lavorando a casa è molto facile trovare distrazione. Per questo uso un orario prefissato. Stabilito il tempo che uso per il lavoro e per le faccende casalinghe. Haha, naturale che qualche volta mi sgarro, ma dopo mi rimetto in riga.

Prova ad eliminare il “dopo”        

dopo faccio la telefonata, lo finisco, lo scrivo dopo, ci penso dopo…                Lasciamo tutto per dopo come se il dopo fosse il meglio, perché non capiamo che dopo:     

     

il caffè si raffredda…

 la priorità cambia…

 l’incanto si perde…   

 il presto si trasforma in tardi…                                  

 la malinconia passa…

 le cose cambiano…

 i figli crescono…  

 la gente invecchia…

 le promesse si dimenticano…

 il giorno é notte…   

 la vita finisce……   

il tempo non si trattiene 

Non lasciare niente per dopo perché nell’attesa del dopo puoi perdere i migliori momenti, le migliori esperienze, i migliori amici, i migliori proposte      

Ricordati che il tempo non si trattiene e il dopo può essere tardi.

Il giorno è oggi, è adesso, non siamo più nell’età in cui ci è permesso di posticipare. Poi perché dovresti a rimandare. Contattami e valutiamo insieme come potrebbe essere inserito questo attività nella tua vita. Molto meno complicata come immagini.

Ti auguro una bella giornata

Con stima e affetto Zita

Non dimenticate di lasciare la vostra e-mail per essere avvisati sui nuovi post. In alto a destra. Se avete bisogno di ulteriori informazioni, potete chiedere qui sotto 👇

                          

Voi diventare ricco?

Sappi, se voi diventare ricco devi lavorare duramente o devi nascere nel posto giusto. Non esiste un altro modo.

Non mi nominare la vincita del lotto! Ho fatto la ricerca e nessuno che ha fatto una vincita consistente è diventato ricco, anzi, la maggior parte dopo un po’ di tempo sta peggio come prima della vincita.

Non credere di quello che vedi nella Tv e sul social media, quello solo la punta del iceberg, li vedi solo il finale. Come quando un atleta sale sul gradino piú alto del podio e vedi che tutti ammirano. Non vedi le lunghe ore di allenamento, privazione del tempo con amici e cosí, potrei continuare al infinito.

Molti sono illusi o sono stati raggirati con le false promesse che nel network si diventa ricchi in breve tempo. Potevano aggirare solo quelli che cercano le scorciatoie. Non è così, non è un mestiere che si po’ inventare, anche se permette un grande livello di creatività. È un lavoro duro che richiede sacrifici e un studio continuo che non finisce mai. Non per caso, tanti arrivano a un certo livello e poi li fermano. Mi basta e avanza 5 mila € al mese, non mi va di forzarmi, studiare nuove strategie e formarmi. Credimi, quelli che guadagnano a 4-5 zeri spendono una barca di soldi per studiare.

Impresa

Il network è una piccola azienda propria e quindi devi avere tutte le qualità di un manager.  Mandare avanti un’azienda esige una certa conoscenza. Per diventare ricco ci vuole sacrificio e determinazione. Non ti spaventare. Se non sei stato mai un lavoratore autonomo è normale che pensi il modo da dipendente e ti spaventano tutte queste richieste e responsabilità. Per questo ci sono io, ti insegno tutta la base, tu devi trovare solo 4 persone che vogliono lavorare per creare la tua base solida. Dopo che sei diventata manager e voi allargare la tua rete e le tue orizzonti, gli insegnamenti si occuperà l’azienda, gratuitamente.

Qui vorrei aggiungere quello che dicono quelli che sono diventati ricchi. 10% del tuo guadagno metti a parte, 10% usi per imparare e 10% dai a beneficenza.

Ok, non voi fare il Network

Scegli la strada più lunga e voi trovare un lavoro fisso o sei già un dipendente di qualcuno che costruisce i suoi sogni grazie anche a tuo lavoro.

Lo so quel 30% suona strano o addirittura spaventosa. Ricordo i tempi quando il mio stipendio non mi bastava e temevo di ammalarmi e non poter andare al lavoro, senza stipendio non potevo pagare affitto e potevo finire in strada. Avevo solo 19 anni, appena uscita dal orfanotrofio ed ero abituata dal fatto che posso contare solo su me stessa. Lo racconto solo per farti a capire che ho cominciato da basso e senza aiuto.

I primi passi

Adesso riprendiamo di quel 3 volte 10%. Se voi diventare ricco o benestante dovresti prendermi sul serio! O il network o 40 anni di risparmio. Dipende da te.

Il 10% del tuo stipendio devi mettere a parte, devi dimenticare quella cifra, non esiste. Occhio dove lo depositi! Se voi mettere in banca ti avverto, l’inflazione media in Italia nel 2018 è 1.14%, mentre interessi bancari girano intorno a 2%. Voi dire, se tu depositi i tuoi soldi nella banca, loro questi soldi usano per i loro investimenti e per te danno solo 0,6%. Importante che i tuoi soldi non perdono il loro valore. Potresti anche trovare un altro modo dove mettere i tuoi soldi. Se inflazione sale, voi dire che i tuoi soldi perdono il loro valore di acquisto.

Facciamo i conti

Diciamo che tu guadagni 1200€ al mese. Allora in un anno avrai un risparmio di 1440€ che con interessi monta a 1468,8€, che in 10 anni diventeranno 14688 €, che con interessi possono essere circa 15.000€. Questa cifra investendo in un modo intelligente ti può dare un profitto mensile di 1000€.

Qui la difficoltà può essere che il stipendio senza togliere il 10% è già non ti basta! Pensaci un attimo! Se guadagneresti 10% di meno, cosa faresti? Andresti avanti lo stesso! “Per me aiutato questo pensiero.”

10% per migliorarsi

Se non riesci mettere a parte anche questa cifra, non è un problema, non il tempo di internet. Poi comprare 2-3 libri al anno, poi leggere libri online e poi frequentare corsi gratuiti online. Sta a te come passare il tempo libero. Io ti consiglio di passare minimo 20 minuti al giorno per imparare cose nuove.

10% per beneficenza

Per dare agli altri è importante! Prima di tutto donare e fare beneficenza fa molto più il bene del benefattore che quello che riceve la generosità. Poi universo ti restituisce solo quello che hai dato. Non può essere una scusa se non hai soldi. Poi donare il tuo tempo. Poi donare i tuoi vestiti che non lo usi più e così via. Credimi, ti farà sentire bene e aiuta anche amare te stessa che la sua volta aumenta l’autostima.

Conclusione

Non aspettare, cominci mettere in pratica quello che hai letto. Prova ad eliminare il dopo! Dopo il presto si trasforma in tardi. Il tempo non si trattiene, la vita è un compito da fare. …. Ma su di questo scriverò la prossima volta.

Vi auguro una bella giornata

Con stima e affetto Zita

Non dimenticate di lasciare la vostra e-mail per essere avvisati sui nuovi post. In alto a destra. Se avete bisogno di ulteriori informazioni, potete chiedere qui sotto 👇